Passa ai contenuti principali

MIELE

L'azienda "MIELE" vanta un'esperienza pluriennale nel settore della produzione delle conserve alimentari.
Nata nel lontano 1965 per opera del fondatore Felice Miele, è oggi guidata dalla seconda generazione, grazie al figlio Francesco, passato alla conduzione dell'azienda nel 1995.
Il marchio "MIELE" ha come prerogativa principale quella di offrire ai suoi consumatori solo i migliori prodotti della buona tavola.
Storicità e tradizione, prerogative irrinunciabili dell'azienda, non distolgono la società dal perseguire un altro fondamentale obiettivo, quello di adeguare la propria offerta alle esigenze della vita di oggi: la conoscenza profonda del mercato di riferimento e delle aspettative del pubblico di potenziali acquirenti hanno permesso all'azienda "MIELE" di individuare e anticipare i nuovi trends di consumo, orientando nel tempo gli investimenti e la ricerca sul prodotto in linea con i mutamenti dei consumi.

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizza Gourmet

La Pizza Napoli in Cina

Roller mozzarella

Pronti roller mozzarella è disponibile per il vostro aperitivo, per qualsiasi vostra richiesta, x favore, contatta il nostro ufficio commerciale www.mielefood.com un pezzo in confezione da 170 gr di peso netto
Miele tradizione Napoletana
visita la pagina facebook
fantastici prodotti completamente BIO


Bismarck Pizza

Bismarck Pizza : Questa pizza è stata così chiamata per analogia con la Bistecca alla Bismarck che, malgrado il nome, non fa parte della tradizionale cucina tedesca. Si chiama carne alla Bismarck qualsiasi ricetta di carne ricoperta di uova fritte, proprio per la grande predilezione verso le uova dimostrata dal cancelliere tedesco Ottone principe di Bismarck-Schönhausen (1815-1898): ne mangiava anche una dozzina alla settimana. La Bistecca alla Bismarck sembra risalire all’epoca della Triplice Alleanza fra Italia, Austria e Germania (1882), quando Bismarck, simbolo della potenza tedesca, era denominato il Cancelliere di ferro. La preparazione di carne con uova fritte fu intitolata a lui proprio perché era particolarmente energetica. Ed essendo morto a 83 anni, il nostro Otto von Bismarck è l'ennesima dimostrazione che le uova non fanno male e che ne uccide più la psiche del colesterolo.