Passa ai contenuti principali

PIZZA GOURMET

La Pizza Napoli in Beijing ready for "PIZZA GOURMET" new menu' coming Soon in Beijing by following Master Chef: 
1)Fortunato Ostacolo 
2)Vincenzo Guarino 1 MichelinStar 
3)Paolo Gramaglia 1 Michelin Star
4)Daniele Reperti 1 Michelin Star
5)EXECUTIVE CHEF GIUSEPPE DE STEFANO
Made only with DOP Products
SAN MARZANO PEELED TOMATOES DOP/ BUFFALO MOZZARELLA DOP / EXTRA VIRGIN OLIVE OIL DOP / PIZZUTI COSTA D'AMALFI AND HIGH QUALITY PRODUCTS with new FANTASTIC RECIPE
Gennaro Miele ha aggiunto 16 nuove foto.
elinStar
3)Paolo Gramaglia 1 Michelin Star
4)Daniele Reperti 1 Michelin Star
5)EXECUTIVE CHEF GIUSEPPE DE STEFANO
Made only with DOP Products
SAN MARZANO PEELED TOMATOES DOP/ BUFFALO MOZZARELLA DOP / EXTRA VIRGIN OLIVE OIL DOP / PIZZUTI COSTA D'AMALFI AND HIGH QUALITY PRODUCTS with new FANTASTIC RECIPE

Commenti

Post popolari in questo blog

Pizza Gourmet

La Pizza Napoli in Cina

Roller mozzarella

Pronti roller mozzarella è disponibile per il vostro aperitivo, per qualsiasi vostra richiesta, x favore, contatta il nostro ufficio commerciale www.mielefood.com un pezzo in confezione da 170 gr di peso netto
Miele tradizione Napoletana
visita la pagina facebook
fantastici prodotti completamente BIO


Bismarck Pizza

Bismarck Pizza : Questa pizza è stata così chiamata per analogia con la Bistecca alla Bismarck che, malgrado il nome, non fa parte della tradizionale cucina tedesca. Si chiama carne alla Bismarck qualsiasi ricetta di carne ricoperta di uova fritte, proprio per la grande predilezione verso le uova dimostrata dal cancelliere tedesco Ottone principe di Bismarck-Schönhausen (1815-1898): ne mangiava anche una dozzina alla settimana. La Bistecca alla Bismarck sembra risalire all’epoca della Triplice Alleanza fra Italia, Austria e Germania (1882), quando Bismarck, simbolo della potenza tedesca, era denominato il Cancelliere di ferro. La preparazione di carne con uova fritte fu intitolata a lui proprio perché era particolarmente energetica. Ed essendo morto a 83 anni, il nostro Otto von Bismarck è l'ennesima dimostrazione che le uova non fanno male e che ne uccide più la psiche del colesterolo.